Il cittadino illustre

Mia moglie ha saputo di questo film da una sua amica. Queste opere di nicchia non si trovano nelle sale cinematografiche normali in quanto non attirano il pubblico in massa: finiscono nei cinema d'essai. Era domenica, fine novembre. Dopo giorni di pioggia, si è affacciata una giornata soleggiante. Lei ha visto un'altra pellicola argentina 3 giorni fa e le era piaciuta. Pertanto questa era impedibile. Voglio venire con lei? Ma sì. Passare tutta domenica sulla poltrona guardando il televisore non è il massimo. Spesso sono pigro a muovermi, ma alle fine sempre mi piace fare qualcosa di diverso. Lei è laureata in organizzazione e devo dire quando organizza qualcosa che è sempre superbo. Viene anche la sua amica ed un'altra coppia, molto simpatica. Come andiamo a Milano? Con la macchina, decide. Io non vado matto a girare per Milano e quello che mi mette l'angoscia è trovare un posto dove parcheggiare.

Arriviamo in 20 minuti; niente traffico. Subito trovo anche un posto per la macchina. Ci troviamo con Daniela e Lorenzo e andiamo in un vine bar; sempre l'idea della mia parte più dolce. L'amica viene dopo, direttamente nel cinema. Un posticino carino. Grandi tavoli di legno grezzo mi piacciono un sacco. Tutto attorno i scafali pieni delle bottiglie di vino. Si capisce che è roba buona. Di fronte a me c'è una bottiglia di Amarone di 140 euro. In effetti, non è soltanto un bar ma anche un negozio dove gente copra vini pregiati. I nostri amici non sono riusciti a consumare il pranzo e hanno fame. La scelta dei cibi non è molto vasta me è curata. Zuppa con cipolle, ribollita toscana, due tipi di pasta e solito tagliere con gli affettati. Siamo in centro di Milano, pertanto il conto è appropriato.

Arriviamo al cinema e compriamo i biglietti. Siamo già seduti dentro nel buio e partono i titoli del film quando arriva l'amica. Finalmente! Adesso mi poso concentrare sul film. Il protagonista è un scrittore argentino, di una piccola città. Ha lasciato il paese 40 anni prima. Nel frattempo è diventato una celebrità mondiale. Il film inizia con la cerimonia della premiazione per Nobel della letteratura. Fa un discorso di ringraziamento appassionato, uno degli tanti che si sentiranno in due ore della proiezione. Dopo l'evento gli vengono inviti da tutto il mondo. Li rifiuta praticamente tutti. Arriva anche l'invito dalla sua città. Gli vogliono consegnare un'onorificenza: il cittadino illustre. In primo momento declina, ma dopo cambia l'idea. Parte per Argentina da Barcellona, dove vive negli ultimi anni. Da quando è andato via, 40 anni fa, non è mai più tornato.

Tutte le sue opere erano strettamente collegata a quella comunità dove era cresciuto e dalla quale era scappato. Perché? Perché la non trovava i stimoli, perché è una piccola comunità abituale, dove non succede niente, dove spesso si fanno scelte non sulla qualità, ma sull'opportunità. Con decisamente succede anche nelle comunità dove viviamo noi. A lui quello stava stretto e aveva deciso di andarsene. Tornato, trova i vecchi amici. Uno di loro è sindaco che ha organizzato il programma per quattro giornate della sua permanenza. Lezioni sulla letteratura alla cittadinanza, partecipazione alla competizione della più bella ragazza del paese. Doveva essere anche il presidente della giuria di una mostra dei quadri degli artisti, per modo di dire, locali.

C'è anche la sua fidanzata che aveva lasciato e che lo ama ancora. Sposata con un suo amico di quei tempi,che non ha amato mai. Il suo amico capisce di non essere mai veramente amato, ma va avanti concedendosi qualche divertimento fuori matrimonio. Le vite messe a confronto. Del protagonista che ha raggiunto le cime nell'arte di scrittura e delle altre persone che hanno le vite "normali", piene di compromessi. Infelice lui, infelici loro, ognuno nel modo proprio e per le ragioni personali. Un film che apre la mente dello spettatore senza dare le risposte, senza giudizi. Ad ognuno di noi spetta a decidere cos'è meglio, oppure peggio. L'esperienza vissuta in quei 4 giorno passati a Salas, suo paese natale, si trasforma in un nuovo libro e il suo successo continua. Come continuano le vite degli altri protagonisti, nel bene e nel male.

Home

CASINO'
Giochi Casinò


FILM
Shutter Island

Departures

Gatti Persiani

Habemus Papam

Lei

Oscar 2016

Il cittadino illustre


LIBRI
Il tempo che vorrei

E' una vita che ti aspetto

VARIE
Immagini divertenti

Graffiti creativi


RICETTE
Plumcake

Casino intorno